Dott.ssa Ines Casadio

Patologie trattate

A volte sono il nostro mondo cognitivo cosciente e con esso i nostri pensieri, le convinzioni che abbiamo su noi stessi, sugli altri e sul mondo, a divenire cause di sofferenza, malessere emotivo ed in ultimo, sintomi.

E accade che si producano i disturbi emotivi; cioè quei sentimenti che proviamo di sconforto, di paura, di insicurezza ma anche di scontentezza o di rabbia, oppure quegli incomprensibili sintomi che da un po' percepiamo.

Possiamo considerare tutto ciò come il prodotto di circoli viziosi che si auto-alimentano, mantenendo quei pensieri ricorrenti, quei sentimenti, quelle emozioni, quei sintomi, nel tempo.

È possibile supporre che senza tali meccanismi di mantenimento, la persona troverebbe da sola la soluzione dei suoi problemi psicologici utilizzando la capacità di risoluzione dei problemi insita nell’essere umano, ma ciò spesso è difficile.

 

Si possono così affrontare:

  • distrubi d'ansia
  • depressione
  • attacchi di panico
  • disturbo ossessivo-compulsivo
  • disturbo bipolare
  • insonnia
  • dipendenza affettiva
  • dipendenza da gioco
  • dipendenza da sostanze
  • disturbo post traumatico da stress
  • disturbi alimentari
  • disturbi relazionali
  • disturbi sessuali

 

Diventare consapevoli delle proprie cognizioni, ovvero delle “lenti", usate comunemente per attribuire significato alla realtà, dialogare con noi stessi attraverso la guida di un'altra persona alla ricerca della nostra personale visione di noi stessi e del mondo, prendere confidenza con i nostri personali meccanismi di di mantenimento, ripercorrere momenti importanti della nostra storia e delle nostre relazioni affettive signficative, ci offre maggiori opportunità di uscire dalla sofferenza psichica e ritrovare presto una condizione di benessere e di equilibrio.